Come Cardiofrequenzimetri calcola le calorie bruciate




Ossigeno e calorie bruciate

Il metodo più accurato per misurare le calorie bruciate è attraverso VO2 test, che misura la capacità massima del vostro corpo di assorbire ossigeno. La prova viene eseguita in un laboratorio con un respiratore che può misurare il consumo di ossigeno e anidride carbonica scarico. In condizioni molto controllate, dove viene monitorato il battito cardiaco per motivi di sicurezza e come una parte della complessiva analisi del test, si esegue un esercizio aerobico per testare la vostra capacità di ossigeno. Queste prove verificano che i più esigenti una attività fisica è, più velocemente si respira e il più duro il tuo cuore lavora per fornire ossigeno in arrivo al punto in cui è necessario. Quanto più si lavora, più energia desiderata, e quindi più ossigeno è necessario. Combustione, che trasforma il combustibile si riceve dal cibo in energia, ha bisogno di ossigeno. Poiché non vi è una relazione diretta tra la quantità di ossigeno utilizzato e quanta energia si bruciano, misurando l'ossigeno per lo scambio di anidride carbonica attraverso test VO2, si otterrà un indicatore abbastanza precisa di quante calorie stai bruciando.

VO2 test mostrano anche che ci sia una correlazione lineare tra l'intensità della frequenza cardiaca e quanto ossigeno si usa (e, di conseguenza, quante calorie si bruciano pure). Le formule che calcolano Energia Bruciata basata sul lavoro della frequenza cardiaca indietro: Utilizzando la frequenza cardiaca, è possibile stimare la quantità di ossigeno utilizzato, che consente di approssimare quante calorie si bruciano. E mentre si tratta di un metodo perfettamente legittimo di stima bruciare energia, non è senza colpa e limitazioni.


Frequenza cardiaca e calorie bruciate

Si può calcolare quante calorie si bruciano in base alla frequenza cardiaca, ma questo metodo non è del tutto esatto. Anche se vi è una correlazione lineare tra l'intensità della frequenza cardiaca e quanto ossigeno si usa in cui riguarda l'attività fisica, la frequenza cardiaca può anche essere influenzato da altri fattori che non sono legati all'attività fisica e quindi non influire sul modo molto ossigeno si usa, come lo stress e altre emozioni, la temperatura, la caffeina e la malattia. La frequenza cardiaca può anche variare notevolmente da persona a persona.


Cardiofrequenzimetri

I produttori di monitor della frequenza cardiaca non rendere pubbliche le varie formule che usano per calcolare bruciare energia, così queste formule non sono stati rivisti o studiato a fondo. Frequenza cardiaca formule monitor, tuttavia, presumibilmente fattore nel rapporto tra consumo di ossigeno e la frequenza cardiaca scoperto durante test VO2. Secondo un rapporto da ricercatori BodyMedia (Recenti progressi nella vita libera di monitoraggio l'attività fisica: una rassegna), a testare i monitor della frequenza cardiaca di prestazioni, piuttosto che le loro formule, che hanno dimostrato di essere più preciso nel calcolo delle calorie bruciate durante moderata a livello di attività vigorosa. I calcoli sono più inclini a errori durante le attività a bassa intensità.



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31






Sitemap

Homepage

Stile di vita sano